I sentieri trekking sull'Isola d'Ischia

In ogni caso andare in gruppo è più piacevole e divertente e si vedono cose interessanti che difficilmente si riescono a scoprire da soli. Si viene generalmente condotti su posti incantevoli e non bisogna neanche scervellarsi a trovare la strada. I posti da vedere ad Ischia sono tantissimi. Il luogo più conosciuto  quelli che fanno trekking è certamente l’Epomeo. Per andare sulla cima ci sono diversi sentieri. Dalla cima poi si domina l’Isola d’Ischia ed il Golfo di Napoli. L’Epomeo è una magnifica montagna con vegetazione varieggiata, ma anche le regioni costiere invitano a passeggiate incantevoli, con magnifici panorami e con il mare che assume diversi colori nell’arco della giornata. Diversi sentieri e passeggiate lungo la costa si trovano per esempio a Punta Imperatore a Forio, a Zaro, a Casamicciola Terme ed in Ischia Porto e Ponte. Anche passeggiate all’interno dell’Isola d’Ischia sono incantevoli. Qui si trovano giardini fioriti, vigneti, castagneti, mari di felci, boschi di acacie, ginestre fiorite, ecc.
Nelle regioni interne vi sono delle volte anche tracciati segnati con targhette o punti di diverso colore, purtroppo le targhette vengono spesso asportate oppure sono difficili da trovare. I punti colorati sono difficili da individuare oppure non sono conseguenti e mancano nei posti in cui dovrebbero esserci per poter restare sul sentiero. In ogni caso vi sono in edicola diverse cartine che indicano percorsi fattibili, esse sono in ogni caso utili per potersi orientare in campagna.