Ischia. Trekking lato est


Bilder beim Ausflug

Ischia. Baie maestose, litorali romantici, vulcani, Piano Liguori

Lunedì raduno ore 10:00

  • Raduno: ogni lunedì ore 10:00 a Barano-Centro, Piazza San Rocco presso il Snack-Bar "Ferrari 2000".
  • Coordinate: 40.709147, 13.918841
  • Bus di linea: CD e CS.
  • Fermata: Barano centro
  • Fermata No.: 42 oppure 143
  • Difficoltà: media
  • Lunghezza: 5,5 Km
  • Salita: 240 m
  • Discesa: 230 m
  • Durata trekking: 4,5 ore
  • Pausa pranzo: 1 ora
  • Durata escursione: ca. 5,5 ore
  • Fine escursione: Campagnano (fermata bus)
  • Preis: € 17,00/persona
  • Transfer A/R € 9,00/persona (su prenotazione)

ATTENZIONE: la prenotazione è obbligatoria. Si paga direttamnete alla partenza! Non c'è bisogno di anticipo ne di caparra!

Transfer A/R € 9,00/persona da: St‘Angelo 08:30h; Panza 08:40h; Cuotto/ Citara 08:45h; Forio Zentrum 08:50h; St‘Francesco 08:55h; Lacco Ameno: 09:00h; Casamicciola 09:05h; Ischia Porto/Ponte 09:15h; Cartaromana 09:20h; Maronti 09:35h

Questo bellissimo percorso ci porta nella parte geologicamente più antica dell'Isola d'Ischia. La costa orientale si presenta con villaggi tradizionali, una speciale chiesa di pellegrinaggio, frutteti, vigneti ed aspre scogliere. Si hanno magnifiche viste panoramiche sul Vesuvio, sul mare e su Capri. Aggiriamo un vulcano formatosi appena 2.000 anni fa, parleremo di un cratere vulcanico scivolato negli abissi marini ed una secca marina ci indica la posizione di un altro vulcano che si trova appena pochi metri sotto il livello del mare. Le pomici leggerissime che ora formano le pareti rocciose, alte diversi metri, ci raccontano il passato esplosivo di questa regione.

SUGGERIMENTO: La chiesa di pellegrinaggio "Madonna di Montevergine" merita sempre una visita. I resti delle muraglie della antica chiesa sono ancora visibili da una lastra di vetro incastonata nel pavimento! La regione della costa orientale è fuori dai sentieri battuti dalla massa di turisti. Questa escursione ci porta a vivere un pezzo davvero bello dell'originale Ischia con la sua natura selvaggia e romantica e con molti spunti sulla vita rurale e meditativa.

SUGGERIMENTO DEL GEOLOGO: Lungo il sentiero, attraverso un burrone sulla ripida costa della Scarrupata, si possono trovare bellissime ossidiane nere e lucide ed inoltre la pomice! Si tratta di un vetro vulcanico che si crea quando il magma con un contenuto d'acqua molto basso (3-4%) arriva in superficie e si solidifica così rapidamente che non c'è tempo per formare cristalli.

CONSIGLIO DEL GEOLOGO: Questa escursione è fattibile anche nei periodi più caldi dell'anno (Luglio/Agosto). Non si è esposti al sole. Si consiglia di indossare scarpe comode e adatte a percorsi sterrati. Non dimentichi di portarsi acqua da bere!

Un trekking per la parte più antica dell’Isola d’Ischia attraverso vigneti, frutteti e lungo coste scoscese, con panorami mozzafiato sul Vesuvio, sulla Costiera Sorrentina e Capri. Raggiungeremo il massiccio di Campagnano sorto dai profondi fondali del Golfo di Napoli. Attraverseremo orli di vulcani e faglie, vedremo vulcani sommersi e vulcani allineati come una catena di perle. Cammineremo addirittura sull’orlo del cratere di un vulcano formatosi appena nell’anno Zero. Passando accanto alla chiesa di Santa Maria di Montevergine raggiungeremo alla Scarrupata di Barano uno dei luoghi più affascinati e suggestivi dell‘Isola d‘Ischia. Camminando lungo comodi sentieri, tra vigneti ben curati, arriviamo su uno dei punti rurali più incantevoli dell’Isola d’Ischia: Piano Liguori, un paesino stupendo raggiungibile solo a piedi. Qui il tempo si è fermato! Con una incantevole vista su tutto il Golfo di Napoli facciamo una pausa a Torre di Mezzo. Dopo la pausa si raggiunge Campagnano ove si viene prelevati per tornare in albergo. Il tour termina presso la fermata del bus. Coloro i quali non hanno prenotato il transfer possono ritornare a casa/albergo con il bus di linea

Questi sono i punti di attrazione che si vedranno e verranno spiegati durante la escursione:

  • panorama su mare e monti
  • vigneti
  • Piano Liguori
  • Torre di Mezzo
  • Campagnano
  • baie maestose
  • vista mozzafiato sul Golfo di Napoli
  • vista mozzafiato sul Castello Aragonese

SUGGERIMENTO: Pausa pranzo. Per ogni escursione è prevista una pausa pranzo. Ci si ferma sempre presso locande, trattorie, agriturismo e ristoranti tipici delle zone rurali dell’Isola d’Ischia per gustare le specialità locali ed ammirare il panorama. Qui si può scaricare il menu » con i relativi prezzi. Ognuno può quindi scegliere se pranzare presso la locanda oppure portare con sé il pranzo a sacco. In questo caso ci si può sedere al tavolo insieme al gruppo, anche non consumando.

Se vuoi, puoi venire al punto d'incontro dopo esserti registrato. Di seguito troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per raggiungere in autonomia il punto di raduno a Barano.

Raduno

Trasporto pubblico

Questo tour è facilmente raggiungibile con gli autobus CD e CS. Scarica il nostro file .pdf per le distanze e i tempi di percorrenza Scarica qui il file in .pdf »

Porta con te il file, esso contiene tutte le informazioni necessarie per raggiungere la giusta fermata. In caso di necessità, mostra all'autista la cartina, ti farà scendere alla fermata giusta.

Parcheggi

I parcheggi al punto di raduno sono sul ciglio della strada, vi sono anche parcheggi pubblici contrassegnati (linee blu) con il ticket parcheggio.
Importante: l'escursione non termina al punto di partenza! Se vieni in macchina, compra in anticipo un biglietto dell'autobus pubblico per poter raggiungere l'auto dopo l'escursione.

CONSIGLIO: Pianifica di arrivare al punto di raduno con almeno 40 minuti di anticipo, in quanto gli autobus non viaggiano sempre in orario. Se vuoi arrivare in sicurezza e comodità al punto d'incontro e tornare, dopo l’escursione, in hotel senza sprecare tempo, è sufficiente ordinare il nostro servizio di transfer A/R per l'escursione.

prenota l'escursione » invia E-Mail »

Prenotazioni