Ischia. GEO-Trekking in montagna


Bilder beim Ausflug

Zone rurali dell'Isola d'Ischia, case nella roccia, fosse della neve, forme bizzarre di erosione eolica, bosco incantato, ...

Venerdì raduno ore 10:00

  • Raduno: ogni venerdì a Serrara-Centro, presso il Bar "La Floreana".
  • Coordinate: 40.7088, 13.89205
  • Bus di linea: CD e CS.
  • Fermata: Serrara centro
  • Fermata No.: 103
  • Difficoltà: media
  • Lunghezza: 6 Km
  • Salita: 180 m
  • Discesa: 470 m
  • Durata trekking: 4,5 ore
  • Pausa pranzo: 1 ora
  • Durata escursione: ca. 5,5 ore
  • Fine escursione: Forio Citara (fermata bus)
  • Preis: € 17,00/persona
  • Transfer A/R € 9,00/persona (su prenotazione)

ATTENZIONE: la prenotazione è obbligatoria. Si paga direttamnete alla partenza! Non c'è bisogno di anticipo ne di caparra!

Transfer A/R € 9,00/persona da: St‘Angelo 09:30h; Panza 09:30h; Cuotto/Citara 09:25h; Forio Zentrum 09:20h; St‘Francesco 09:15h; Lacco: 09:10h; Casamicciola 09:05h; Ischia Porto/Ponte 08:50h; Cartaromana 08:45h; Maronti 08:30h

L’escursione inizia con una vista panoramica sul pittoresco villaggio di Sant'Angelo situato a sud dell’Isola d’Ischia. Dopo una breve salita si raggiunge la Falanga con un

panorama mozzafiato

su Forio e tutta la parte ovest dell’Isola d’Ischia. Qui ci aspettano un mare di rocce in bilico perenne, un bosco di acacie ed un castagneto. L’altopiano è densamente alberato, nel bosco scopriamo enormi massi coperti di muschio, le rustiche case di roccia e le profonde fosse di neve, testimoni dei tempi passati. Granchi macigni di rocce sono stati modellati dal vento e formano una foresta magica pietrificata. La nostra meritata pausa pranzo si farà presso un rustico ristorante di montagna vicino alla chiesa di Santa Maria al Monte. Il ristorante con una fantastica terrazza panoramica era originariamente anche una casa scavata nella roccia! Durante la meritata pausa pranzo sulla terrazza panoramica, potrete rafforzarvi al meglio con uno degli "antipasti della casa" preparati dalla padrona di casa Nunzia nel tipico stile casalingo ischitano - una delizia! Un bicchiere di delizioso vino della casa e la splendida vista completano la giornata escursionistica.

CONSIGLIO DEL GEOLOGO: Il percorso offre fantastiche opportunità fotografiche, non solo dei paesaggi e delle mirabili formazioni rocciose. Saremo lieti di fotografarti con il “menhir di Obelix” sulla schiena oppure ritratti con una cornice di roccia.

Questa escursione è fattibile anche nei periodi più caldi dell'anno (Luglio/Agosto). Si và per i boschi e non si è esposti al sole. Si consiglia di indossare scarpe comode e adatte a percorsi sterrati. Non dimentichi di portarsi acqua da bere!

Una escursione in uno dei luoghi più affascinanti dell’Isola d’Ischia. Si va attraverso sentieri ombrosi tra boschi d’acacia e castagneti alla scoperta di un villaggio medioevale in montagna, costruito per proteggersi dalle invasioni dei pirati che invadevano l'Isola d'Ischia. Si vedranno case caratteristiche scavate nel tufo verde dell’Epomeo (dette cellai) e le fosse della neve. Non tralasciando i metodi efficacissimi per la raccolta delle acque piovane e l’immagazzinamento di esse in cisterne ricavate nella roccia. Si ammireranno poi, oltre ai panorami mozzafiato, anche una particolare forma di erosione (detta a tafoni o nido d’api), e blocchi di rocce in bilico perenne. È prevista una pausa pranzo presso un agriturismo con vista panoramica su tutto Forio e la costa occidentale dell'Isola d’Ischia.

Questi sono i punti di attrazione che si vedranno e verranno spiegati durante la escursione:

  • locanda scavata nel tufo verde
  • panorama
  • mare di blocchi
  • cellai
  • fosse della neve
  • bosco di acace e castagneto
  • bosco incantato
  • roccia di Obelix
  • cisterne medioevali
  • vigneti
  • Chiesa di Santa Maria al Monte

SUGGERIMENTO: Pausa pranzo. Per ogni escursione è prevista una pausa pranzo. Ci si ferma sempre presso locande, trattorie, agriturismo e ristoranti tipici delle zone rurali dell’Isola d’Ischia per gustare le specialità locali ed ammirare il panorama. Qui si può scaricare il menu » con i relativi prezzi. Ognuno può quindi scegliere se pranzare presso la locanda oppure portare con sé il pranzo a sacco. In questo caso ci si può sedere al tavolo insieme al gruppo, anche non consumando.

Se vuoi, puoi venire al punto d'incontro dopo esserti registrato. Di seguito troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per raggiungere in autonomia il punto di raduno a Serrara.

Raduno

Trasporto pubblico

Questo tour è facilmente raggiungibile con gli autobus CD e CS. Scarica il nostro file .pdf per le distanze e i tempi di percorrenza Scarica qui il file in .pdf »

Porta con te il file, esso contiene tutte le informazioni necessarie per raggiungere la giusta fermata. In caso di necessità, mostra all'autista la cartina, ti farà scendere alla fermata giusta.

Parcheggi

I parcheggi al punto di raduno sono sul ciglio della strada, vi sono anche parcheggi pubblici contrassegnati (linee blu) con il ticket parcheggio.
Importante: l'escursione non termina al punto di partenza! Se vieni in macchina, compra in anticipo un biglietto dell'autobus pubblico per poter raggiungere l'auto dopo l'escursione.

CONSIGLIO: Pianifica di arrivare al punto di raduno con almeno 40 minuti di anticipo, in quanto gli autobus non viaggiano sempre in orario. Se vuoi arrivare in sicurezza e comodità al punto d'incontro e tornare, dopo l’escursione, in hotel senza sprecare tempo, è sufficiente ordinare il nostro servizio di transfer A/R per l'escursione.

prenota l'escursione » invia E-Mail »

Prenotazioni